Agevolazioni fiscali

Sono previste agevolazioni fiscali per quanti sostengono le attività della Fondazione attraverso un contributo libero. Le erogazioni liberali consentono a chi dona, sia persona fisica che giuridica, di usufruire dei benefici fiscali ai fini delle imposte sul reddito.

DEDUCIBILITA’ FISCALE DELLE DONAZIONI EFFETTUATE DA PERSONE FISICHE

L’art. 14 del decreto legge del 14 marzo 2005 n. 35, modificato dalla legge finanziaria anno 2006, stabilisce che le liberalità in denaro o in natura erogate da persone fisiche o da enti soggetti all’imposta sul reddito delle società in favore di O.N.L.U.S. di cui all’articolo 10, commi 1, 8 e 9, del decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460, sono deducibili dal reddito complessivo del soggetto erogatore nel limite del dieci per cento del reddito complessivo dichiarato, e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui.

DEDUCIBILITA’ TOTALE DELLE DONAZIONI DA IMPRESE

Come stabilito dal DPCM 25/02/2009 in attuazione dell’art. 1. comma 353, della legge n. 266 del 24/12/2005, la Fondazione per la Ricerca Biomedica Avanzata è entrata a far parte dell’elenco degli enti di ricerca che consentono di dedurre integralmente le liberalità in denaro erogate da enti soggetti all’imposta sul reddito delle società.

Per ottenere la deducibilità i contributi devono essere effettuati attraverso uno dei seguenti strumenti di pagamento : versamento postale; bonifico bancario; carta di credito o carta prepagata; assegno bancario o circolare.
I contributi in contanti non sono fiscalmente deducibili